Il Gazzettino: L’attacco bianconero è il peggiore d’Europa

Il Gazzettino: L’attacco bianconero è il peggiore d’Europa

I dati dicono che in Europa nessuno ha fatto peggio dell’Udinese come realizzazioni: una statistica più che allarmante

Commenta per primo!

Apertura sportiva de Il gazzettino dedicata all’attacco bianconero, il peggiore d’Europa secondo i dati.

In quelle due porte, anche se oggi il contorno è diverso e più accogliente, hanno segnato Arthur Zico, Oliver Bierhoff, Marcio Amoroso, Alexis Sanchez, Totò Di Natale. Alcuni dei profeti del gol che da Udine (tranne Totò) hanno esportato la loro arte fino ad arrivare al top dell’Europa e del mondo. E che la Curva nord l’hanno fatta saltare al ritmo di una rete a partita. Bei tempi, ricordi da cartolina. Perché oggi, con il pubblico appiccicato al campo e uno stadio da cinque stelle, i friulani non sanno più cosa siano i gol della squadra di casa. L’attacco dell’Udinese, lungi dall’essere il peggiore a livello di individualità, è diventato in una sola stagione il meno prolifico d’Europa. Il dato è spaventoso e riferito alla capacità realizzativa dei bianconeri tra le mura amiche: in poche parole è quasi nulla. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy