Il Gazzettino: L’Udinese a Frosinone come fosse una finale

Il Gazzettino: L’Udinese a Frosinone come fosse una finale

L’Udinese Frosinone si gioca le carte salvezza: vietato perdere

Commenta per primo!

Apertura sportiva de Il Gazzettino dedicata alla presentazione della gara tra Frosinone e Udinese.

Il convincente successo a spese dell’Hellas non deve rappresentare, come è spesso successo sinora, un lampo nel nebbioso cammino dei bianconeri. La parola d’ordine oggi al Matusa di Frosinone è «continuità». Altrimenti si tornerà a parlare di Udinese malata, che lotta per la sopravvivenza, della posizione di Stefano Colantuono tutt’altro che tranquilla oltretutto in vista di tre gare ad alto rischio, con la Roma alla Dacia Arena, a Reggio Emilia con il Sassuolo, ancora in casa con il Napoli. Colantuono è perfettamente consapevole che oggi è proibito perdere, anche per questo ha preparato la sfida come si trattasse della finale di Champions, anticipando la trasferta di ventiquattro ore, facendo comunicare solamente a fatto compiuto la sede del lavoro di rifinitura svoltosi ieri mattina (Park Hotel Mancini di Roma) temendo che all’allenamento potessero essere presenti spie del Frosinone. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy