Il Gazzettino: Muzzi, «La miglior Roma di sempre»

Il Gazzettino: Muzzi, «La miglior Roma di sempre»

Parla anche Roberto Muzzi sulle pagine  de Il Gazzettino per anticipare Roma-Udinese

Missione (quasi) impossibile, per Roberto Muzzi la capitale sarà «città proibita». Parla alla vigilia del difficilissimo impegno in programma stasera all’Olimpico, l’ex bomber dell’Udinese che oggi allena gli Allievi nazionali della Roma. E pur rimanendo affezionato ai colori bianconeri, non lascia scampo all’Udinese di Stefano Colantuono. Anzi, va addirittura oltre, proiettando questa Roma di Garcia nell’Olimpo delle migliori formazioni giallorosse di sempre. Insomma, trasferta off limits raccontata da chi a Trigoria lavora e vive.
«Questa Roma? Per me è più forte anche di quella che vinse lo scudetto con Fabio Capello». Pensi a una boutade, ricordi Cafù, Emerson, Batistuta e il miglior Totti. Invece Muzzi spiega: «A mio parere la Roma di oggi ha più qualità, sa essere assolutamente letale, ha fatto quadrato e adesso è diventata devastante. Insomma, è più che pronta».
E per l’Udinese le speranze sarebbero ridotte al minimo storico. «Nel calcio l’impossibile non esiste – si cautela Muzzi -, ma stavolta la vedo veramente dura. La Roma è diventata davvero una grande squadra. Non ti lascia scampo, non ti fa respirare, in attacco è letteralmente devastante. Vedo davvero poche possibilità per l’Udinese, se dovesse fare risultato sarebbe l’impresa dell’anno».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy