Il Gazzettino: Napoli e Di Natale, una sfida del cuore

Il Gazzettino: Napoli e Di Natale, una sfida del cuore

Apertura de Il Gazzettino dedicata a Di Natale e al Napoli.
DI NATALE – Se il colombiano avrebbe voluto esserci eccome, il capitano da quando è a Udine non sempre ha intrapreso con il sorriso la trasferta di Napoli e talvolta l’ha anche disertata più che volentieri; forse per non essere tacciato alla stregua di un traditore, lui che è di Napoli e che da ragazzino, ai tempi del suo idolo Maradona, era il raccattapalle della squadra della sua città. Qualche volta invece non ha affrontato l’undici partenopeo per decisione del medico, oppure per decisione prettamente tecnica, come si è verificato nella passata stagione.
TOTÒ IN DUBBIO – Ma non è da scartare l’ipotesi che il numero dieci salti la trasferta di domenica. Di Natale in questa settimana sta lavorando a parte per un affaticamento muscolare alla coscia destra e se oggi, nella tradizionale partitina contro la primavera, dovesse rimanere ancora fuori, le possibilità di recupero sarebbero minime se non addirittura vicine allo zero. Nel quale caso Colantuono potrebbe varare il tandem Thereau (ieri il francese, quando il tecnico lo ha richiamato per eseguire con più precisione uno schema, è parso alquanto nervoso) e Aguirre.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy