Il Gazzettino: Udinese, l’emergenza si sposta in attacco

Il Gazzettino: Udinese, l’emergenza si sposta in attacco

A Torino una Udinese in emergenza in attacco dopo l’infortunio di Aguirre

Commenta per primo!

Apertura de Il Gazzettino con il punto della situazione in casa Udinese alla vigilia della sfida col Torino.

 Domani a Torino, ultimo atto di un 2015 stonato, è indispensabile interrompere la striscia degli insuccessi. Lo impone anche la classifica, ma Colantuono nel fare la conta dei suoi si accorge che in attacco dispone di due soli interpreti: Perica e Di Natale, oltre che Evangelista che solo si adatta a fungere da punta, essendo un tre quartista. Il tecnico è chiamato dunque a gestire l’emergenza essendogli venuto a mancare l’atleta più in forma, Thereau, nonché Aguirre, che è l’emblema della sfortuna che si è accanita a Roma nei confronti della squadra. Il francese non ha smaltito il problema di natura muscolare subito contro l’Inter; mandarlo in campo rappresenterebbe un rischio non indifferente anche se poi c’è la lunga sosta del campionato. Aguirre lamenta un trauma al muscolo trasverso dell’addome. Le sue condizioni verranno valutate ulteriormente nei prossimi giorni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy