Messaggero V: Attacco da retrocessione Difesa da metà classifica

Messaggero V: Attacco da retrocessione Difesa da metà classifica

Approfondimento del Messaggero Veneto dedicato alle statistiche dell’Udinese.

I conti non tornano all’Udinese e non serviva la partita di domenica con il Sassuolo per arrivare a questa conclusione. Un’analisi dei numeri, però, sottolinea ancor di più che Colantuono si ritrova a dover risolvere una grana non da poco. La sua squadra ha un attacco da retrocessione (il quart’ultimo del campionato) con appena 10 reti segnate. Peggio hanno fatto solo il Frosinone e il Bologna con 9 (i rossoblù si sono sbloccati domenica grazie al tris all’Atalanta). Ne sarebbero bastati un paio in più nelle partite giuste per avere una classifica più ricca anche perchè la difesa il suo dovere l’ha fatto e bene anche visto che solo sette portieri hanno subito meno gol di Karnezis. L’Udinese ha preso 14 reti e considerando che sei ne ha incassate in due partite (con Milan e Roma) si può dire che Danilo e compagni hanno sin qui fatto il loro dovere.
(…)  I cinque gol confezionati in trasferta sono arrivati tutti su azione manovrata. Un caso? Probabilmente no. Colantuono l’alibi ce l’ha e si chiama Zapata. L’assenza del colombiano è pesante, ma una soluzione va trovata. Duvan prima di tre mesi non tornerà. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy