Messaggero V: Due mesi per preparare le nozze di Diamanti

Messaggero V: Due mesi per preparare le nozze di Diamanti

Il mercato apre ufficialmente i battenti a gennaio, ma in casa Udinese già se ne parla e il Messaggero Veneto ne dedica l’apertura.

C’è un nome su tutti su taccuino della salvezza: Alino Diamanti. Un’idea per il prossimo mercato di gennaio, un inserimento da valutare attentamente, anche alla luce dei risultati che l’Udinese riuscirà a centrare da qui alla fine dell’anno, con quella quota 20 ben stampata sulla porta del blindatissimo spogliatoio bianconero. Ma portare l’ex azzurro in Friuli non sarà una passeggiata, tuttavia: la possibile operazione Diamanti non è come spostare Iturra dal Granada all’Udinese, nonostante il trequartista di Prato faccia già parte della scuderia della famiglia Pozzo, visto che dalla scorsa estate gioca con la maglia del Watford.
(..)  Ma a quel punto bisognerebbe convincere Diamanti con degli argomenti consistenti, delle proposta contrattuali (almeno altre tre stagioni di ingaggio)sostanziose, un particolare non proprio in linea con la politica salariale dell’Udinese. L’ex azzurro, infatti, già adesso guadagna oltre un milione di euro in Inghilterra. Senza considerare che la famiglia del giocatore si trova a meraviglia in quel di Londra.
(…) Chi guarda ai beni che il Watford potrebbe dismettere, tira in ballo anche l’ex cagliaritano Victor Ibarbo: a differenza di Diamanti, 32enne, il colombiano ha solo 25 anni, ma anche delle aspettative maggiori in termini di contratto, anche se anche lui ha tre presenze in Premier per soli 42 minuti di utilizzo. Per il trasferimento bisognerebbe poi chiedere una deroga, visto che ha disputato delle gare ufficiali di questa stagione anche con la maglia della Roma, dalla quale è arrivato in prestito al Watford.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy