Messaggero Veneto: Arancini Fofana

Messaggero Veneto: Arancini Fofana

Thereau rimedia il francesone delizia

Commenta per primo!

Apertura del Messaggero Veneto con l’analisi sulla vittoria dell’Udinese.

Finisce con lo stadio che se la prende con Zamparini e tre preziosissimi arancini sul piatto dell’Udinese, cucinati nella ripresa dallo chef stellato Seko Fofana, 21 anni, centrocampista dal piede educato che per Beppe Iachini non era pronto a fare il protagonista in serie A: morale, il tecnico di Ascoli è tornato a casa, mentre il francesino nel giro di tre partite da titoalre è diventato il Pogba dell’Udinese grazie alle alchimie di Gigi da Aquileia. Eppure sulla scacchiera bagnata del Barbera – complici delle autentiche nuvole di acqua nebulizzata degne di un bagno turco e mosse da forti raffiche di vento – Delneri non aveva azzeccato le prime mosse di una gara delicatissima. Il turnover coinvolge tre elementi: Angella che Gigi da Aquileia piazza al centro della difesa spostando Felipe a sinistra (al posto di Samir), Hallfredsson, che eredita il ruolo di Jankto, e Matos piazzato a sorpresa largo a destra dove la scorsa domenica ha agito De Paul. Il modulo, infatti, è lo stesso, un 4-3-3 mobile che cerca di assecondare l’estro di Thereau che agisce a sinistra sul fronte d’attacco che vede sempre Zapata nel ruolo di centravanti. (…)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy