Messaggero Veneto, De Agostini: «Il nuovo Friuli porterà punti»

Messaggero Veneto, De Agostini: «Il nuovo Friuli porterà punti»

Intervista a Gigi De Agostini per l’apertura del Messaggero Veneto.

«Il nuovo stadio può portare punti all’Udinese. Il precedente della Juventus insegna». Firmato Gigi De Agostini. Il campione di Tricesimo non ha ancora visto il Friuli in versione rinnovata, ma è convinto che il progetto voluto da patron Pozzo porterà vantaggi a livello di classifica ma anche a livello di entrate economiche per la società bianconera.
 Che idea si è fatto dell’Udinese di Stramaccioni che ha chiuso la stagione al 16º posto? «É stata una delusione, mi aspettavo molto di più. L’augurio è che si faccia tesoro degli errori commessi per migliorare. Per un tecnico dell’Udinese la cosa più complicata è assemblare una squadra fatta di tanti stranieri. Credo che per un club come quello friulano la scelta dell’allenatore sia determinante. Una squadra prende molto del carattere del suo tecnico, con un allenatore esperto come Guidolin i giocatori hanno reso al meglio». Colantuono? «A Bergamo ha ottenuto buoni risultati, il meglio forse l’ha dato nella stagione della penalizzazione. Ha esperienza è abituato a lavorare in club con il target dell’Udinese, le sue squadre non mollano di un metro e si sa che con il carattere, spesso, si può ovviare a delle carenze tecniche».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy