Messaggero Veneto: De Canio, “fosse per me sarei confermato”

Messaggero Veneto: De Canio, “fosse per me sarei confermato”

Il tecnico punta al bis, lunedì si incontrerà con Gino Pozzo che ha congelato le decisioni: Pioli resta in pole, Prandelli solo una voce

Commenta per primo!

Apertura del Messaggero Veneto sulla posizione di De canio.

«Se fossi in Pozzo mi confermerei: ho raggiunto gli obiettivi». Partono da Gigi De Canio, reduce dalla gara salvezza, le prime note del valzer della panchina in chiave Udinese. Il tecnico lucano freme, lunedì incontrerà Gino Pozzo, ma sa che il suo nome non è l’unico: è in compagnia soprattutto di Stefano Pioli, ma anche Rolando Maran e Massimo Oddo piacciono. (..) 
Aspettiamo il “conclave” della prossima settimana, dunque, ma dopo la conferma di Paulo Sousa a Firenze, Pioli è tornato ad essere il candidato più quotato per l’Udinese. Piace anche all’Atalanta che, dopo l’ipotesi Stramaccioni, valuta Prandelli, ma il club bianconero adesso è davvero l’opzione principale del tecnico in uscita dalla Lazio (è stato sollevato dall’incarico, nonostante un contratto fino al 2017). Le variabili? Sono legate agli inserimenti, quello del Toro, per esempio, che saluterà Ventura. Là piace anche Gasperini. Il valzer degli allenatori è cominciato. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy