Messaggero Veneto: Delneri davanti al gioco delle tre carte

Messaggero Veneto: Delneri davanti al gioco delle tre carte

De Paul è squalificato, tre le soluzioni: Matos, oppure avanzare Widmer e inserire dietro Gabriel Silva o Heurtaux

Commenta per primo!

Apertura del Messaggero Veneto dedicata alla situazione dell’Udinese alla vigilia della sfida con la Lazio.

Il concetto è forse un po’ estremizzato, ma Gigi Delneri a poco più di ventiquattro ore dalla gara con la Lazio è alle prese con il gioco delle tre carte. Il motivo è dovuto alla squalifica di De Paul. Come ovviare all’assenza dell’argentino? La soluzione più naturale è quella di puntare su Matos. Quando Rodrigo ha finito la benzina, gran parte delle volte è stato sostituito dal brasiliano; quando, come a Cagliari, Delneri gli ha dato un turno di riposo, è stato Matos a partire titolare. Considerato il valore dell’avversario e soprattutto la qualità degli esterni offensivi a disposizione di Simone Inzaghi (Felipe Anderson a destra e Keita a sinistra) non è escluso che il posto di esterno alto d’attacco possa essere ricoperto da Widmer. Questo aprirebbe un buco nella linea difensiva a quattro. Con il Milan, infortunatosi Faraoni, Delneri puntò su Angella, adesso ci sono altre due piste: la prima porta a Gabriel Silva, la seconda a Heurtaux. Soluzione 1. É la più semplice e immediata e, conoscendolo, la preferita da Delneri. «I terzini devono fare i terzini, i centrali i centrali», ripete sempre il mister ricordando quanto sia importante la specializzazione del ruolo. Ma le controindicazioni non mancano: se De Paul è cresciuto molto in fase di non possesso palla negli ultimi quattro mesi, altrettanto non si può dire del brasiliano. Widmer poi giocando contro Keita, dovrebbe occuparsi principalmente della fase di contenimento. Due anni fa, quando l’Udinese vinse all’Olimpico con Stramaccioni in panchina, nella ripresa fece una discreta gara su Keita grazie anche ai raddoppi di Badu. Soluzione 2. Vedere Gabriel Silva provato terzino destro nel test di giovedì con l’Ankaran ha destato qualche sospetto: che Delneri intenta piazzarlo a destra su Keita? Tutto è possibile. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy