Messaggero Veneto: Di Natale aspetta un ruolo in società

Messaggero Veneto: Di Natale aspetta un ruolo in società

Di Natale pare intenzionato a non accettare nemmeno le offerte dall’estero. Ha avuto un incontro con Gino Pozzo, ma al momento è stato trovato l’accordo

Commenta per primo!

Pezzo sull’Udinese del Messaggero Veneto dedicata a Di Natale.

Niente matrimonio tra il Cagliari e Totò Di Natale. Il capitano dell’Udinese (lo sarà fino al 30 giugno giorno di scadenza del suo ultimo contratto da calciatore bianconero) ha ringraziato il presidente sardo Tommaso Giulini per l’offerta, ma la sua intenzione sembra quella di chiudere definitivamente con il calcio giocato. Totò ha detto «no grazie» ancora dieci giorni fa, che poi l’indiscrezione sia uscita solamente l’altra sera questo è un altro paio di maniche. A confermarlo anche il manager del campione napoletano, Bruno Carpeggiani.
(…) Tre giorni di vacanza nella capitale inglese assieme a tutta la sua famiglia sono anche stati l’occasione per incontrare Gino Pozzo. Non è una novità: ormai è lui e solo lui a tirare i fili del club bianconero, è lui a scegliere i giocatori, l’allenatore e lo staff dirigenziale.
(…) Il patron Giampaolo Pozzo vorrebbe affidare a Di Natale un ruolo di rappresentanza, qualcosa che si avvicini a quello che adesso sta facendo all’Inter Javier Zanetti, ma anche un ruolo operativo, cioè di colui che tiene i rapporti tra la squadra e la società che individui, se ci sono, dei problemi in spogliatoio, e ne dia resoconto alla proprietà. Gino Pozzo avrebbe preso tempo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy