Messaggero Veneto: Ecco Colantuono, ma dategli un bomber

Messaggero Veneto: Ecco Colantuono, ma dategli un bomber

Il Messaggero Veneto apre con la presentazione di Stefano Colantuono, aggiungendo però che sarà fondamentale anche trovare l’attaccante.

Dicono che sia un duro. Dicono che sappia mettere in riga chi sgarra e anche chi esagera con la critica. Di sicuro Stefano Colantuono, l’allenatore del dopo Stramaccioni che l’Udinese presenterà oggi a mezzogiorno al Friuli, è uno navigato. L’importante è non pensare che riesca a fare le nozze con i fichi secchi, senza un nuovo bomber. (…) La lista dei papabili l’Udinese ce l’ha, ma è vincolata alle lune del mercato. Prendete per esempio il “vecchio sogno” Fabio Qagliarella: bisogna prima aspettare le mosse del Torino per sostituirlo. All’estero il mirino si è posato sullo svizzero Seferovic dell’Eintracht, 14 gol in questa stagione (39 gare giocate), ex giocatore di Novara e Fiorentina che, tuttavia, vorrebbe restare in Germania dopo un anno positivo. In Italia, invece, l’identikit di Alberto Paloschi è quello più gettonato. Il punto è che l’attaccante del Chievo, per qualità e prospettive (è stato chiamato anche da Conte per lo stage azzurro), piace a molti: Torino, Atalanta e anche Fiorentina che si è messa alla ricerca di un altro bomber.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy