Messaggero Veneto: Felipe e Domizzi nervosi

Messaggero Veneto: Felipe e Domizzi nervosi

Approfondimento del Messaggero Veneto sullo stato di salute dell’Udinese a tre giorni dalla sfida col Frosinone.

E’ arrivata fino alla partitella in famiglia del giovedì con la Primavera l’onda lunga di nervosismo sulla quale l’Udinese sta viaggiando da Verona. Al Bentegodi era stato Thereau a darne segno evidente, ieri invece sono stati Felipe e Domizzi a cadere nella trappola della tensione, comportandosi non proprio da “educatori” nei confronti di Dia Pape, ventiduenne attaccante senegalese che ha irritito i big prendendo il galoppo come una finale di Champions, al punto da provocare un calcetto ben assestato a palla ferma da parte di Felipe e una ramanzina nella ripresa da Domizzi, lasciatosi andare a un faccia a faccia per nulla amichevole con l’attaccante. Peccato, verrebbe da dire, perché anche se in campo ci sta eccome l’agonismo, i più esperti dovrebbero soprassedere e guardare oltre, come ad esempio ha fatto Antonio Di Natale. Non fosse stato per lui, il galoppo in famiglia conclusosi 5-0 sarebbe stato privo di spunti tecnici apprezzabili, e invece il capitano ha salvato lo spettacolo sfornando una tripletta di pregevole fattura che fa ben sperare in vista del Frosinone.
(…)  Per la cronaca, Thereau ha firmato il poker, mentre Perica ha firmato la cinquina nella ripresa, frazione in cui si è rivisto Heurtaux in difesa. Nelle fila della Primavera è invece rientrato Lucas Evangelista, un altro dai piedi buoni che potrebbe presto ritornare in prima squadra. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy