Messaggero Veneto: «Fidatevi di De Canio, è l’uomo giusto»

Messaggero Veneto: «Fidatevi di De Canio, è l’uomo giusto»

Fiore era uno dei protagonisti nella squadra di 15 anni fa targata De Canio: segnò l’ultimo gol bianconero per il tecnico lucano prima dell’esonero

Commenta per primo!

Apertura del Messaggero Veneto con le parole di Stefano Fiore che presentano De Canio.

«È l’uomo giusto». Stefano Fiore, bianconero nella prima era De Canio, ex azzurro nell’Europeo sfiorato con Dino Zoff in panchina, non ha dubbi. Il tecnico lucano può davvero guarire l’Udinese, in crisi di risultati, tatticamente “arrovogliata”, quasi spiazzata dalle ultime scelte operate da Colantuono prima dell’esonero. 4-3-3 di facciata, 4-4-2 sbilanciato, 4-5-1 arroccato. I moduli proposti dai bianconeri tra Frosinone e Roma (in casa) dovranno essere azzerati da De Canio ma, secondo Fiore, ora al servizio del progetto Udinese Academy, «lo farà con calma, senza mettere troppa carne al fuoco». (…) «Quando un tecnico subentra dopo un esonero, bisogna agire in fretta, ma bisogna lavorare soprattutto sulla testa per ritrovare la serenità», spiega l’ex bianconero con sicurezza, pescando anche nell’album dei ricordi per cercare un collegamento con la situazione attuale dell’Udinese. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy