Messaggero Veneto: Iachini, patto con l’Udinese «Stessa voglia di rivincita»

Messaggero Veneto: Iachini, patto con l’Udinese «Stessa voglia di rivincita»

Il progetto Pozzo lo ha convinto: «Mix di esperti e giovani per fare risultati»

Commenta per primo!

La presentazione di Iachini come apertura sportiva del Messaggero Veneto.

Giuseppe Iachini era un medianaccio alla Gattuso. Alla Fiorentina correva per un giovanissimo Roberto Baggio. Oggi che di mestiere fa l’allenatore, il nuovo tecnico dell’Udinese si affida più ai fatti che alle parole: «Non parlo molto», conferma durante la presentazione tenutasi ieri pomeriggio al Friuli in mezzo al presidente Franco Soldati (è spettato a lui spendere una parola di ringraziamento per De Canio) e il ds (ancora per pochi giorni?) Cristiano Giaretta. Iachini parla mentre dietro le quinte lo ascoltano anche due suoi collaboratori: il vice Giuseppe Carillo e il preparatore atletico Fabrizio Tafani. All’appello manca Fabio Viviani che a Udine aveva fatto parte dello staff di Guidolin. Iachini lo voleva nella sua “squadra”, patron Pozzo ha chiesto solo facce nuove. Magari se ne riparlerà durante l’estate.
Vedrebbe un Di Natale dirigente attorno all’area tecnica? «Totò ha fatto la storia di questo club come calciatore, da parte mia non ci sarebbe alcun problema, ma questa domanda dovreste farla al presidente»

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy