Messaggero Veneto: L’attacco non va

Messaggero Veneto: L’attacco non va

Commenta per primo!

Apertura del Messaggero Veneto sulla condizione dell’attacco bianconero, che segna poco.

Alla ricerca della via del gol. Perché l’Udinese non segna da 213 minuti, dalla rete di Cyril Thereau nella ripresa allo Juventus Stadium, un pallone d’oro che ha portato tre punti alla classifica bianconera, rimasti poi gli unici, nonostante gli assalti (inutili) al Palermo e le ripartenze (sprecate) contro la Lazio. È il gol dunque il cruccio di Stefano Colantuono che non intende abbandonare la strada del 3-5-2, ma deve assolutamente sbloccare le sue bocche da fuoco, considerando che raramente da queste parti si era visto un bottino così magro dopo tre giornate di campionato. Flash back. Una sola volta.
(…)Il Cola non ha digerito all’Olimpico i troppi pallone persi dall’Udinese in fase di ripartenza. Nel primo tempo un’autentica strage. Tanto che le occasioni raccolte sono state davvero poche. Per questo ha in mente un piano alternativo. Chiederà a Totò di retrocedere sulla trequarti d’attacco per poi aprire il gioco. Davanti potrebbe esserci Zapata, come è successo ieri durante le prove effettuate al Centro Bruseschi. Funzionerà? L’Udinese riuscirà a sbloccarsi costruendo delle azioni da gol per i suoi attaccanti ma anche delle vie di accesso per i centrocampisti?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy