Messaggero Veneto: L’operazione De Canio si chiama nervi distesi

Messaggero Veneto: L’operazione De Canio si chiama nervi distesi

Il tecnico ha portato serenità. Contatto telefonico tra De Canio e Colantuono dove l’ex tecnico ha confermato che questa squadra può giocare solo col 3-5-2

Commenta per primo!

Apertura del Messaggero Veneto dedicata alla situazione in casa Udinese dopo 4 giorni dall’arrivo di Gigi De Canio.

Si chiama “nervi distesi” l’operazione messa in atto da Gigi De Canio. Il nuovo allenatore dell’Udinese in questa settimana di avvicinamento alla gara in programma domani a Reggio Emilia con il Sassuolo ha lavorato, come del resto aveva anticipato martedì in occasione della sua presentazione, soprattutto sulla testa dei giocatori. Un esempio? Un sorriso e una pacca sulla spalla in più, un urlaccio e un rimprovero in meno. E aggiungiamoci pure quei teloni che nascondevano gli allenamenti ai tifosi che sono stati tirati via, una sorta di mano tesa a un ambiente che si era scoperto ferito e per certi versi tradito. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy