Messaggero Veneto: L’Udinese risorge

Messaggero Veneto: L’Udinese risorge

L’ex Chievo Verona è imprescinbidile nel ruolo di attaccante sinistro non solo per la capacità di segnare, poi Badu regalano una vittoria importantissima all’Udinese

Commenta per primo!

Apertura del Messaggero Veneto dedicata all’impresa dell’Udinese contro il Verona.

Nel giorno del rito funebre celebrato per l’Hellas anche dai duemila veronesi arrivati fino ai Rizzi sulle note di “Io credo, risorgerò”, Colantuono si trasforma in Giove e fa rinascere l’Udinese come Dioniso. In definitiva, il calcio a volte è davvero mitologia: bastava riprendere il cuore di questa squadra e metterlo al centro del gioco per rivedere dei lampi di vero football e allontanarsi dal sacro fuoco della paura. La paura della retrocessione. Così Totò è ritornato là, nel mezzo del reparto avanzato: non ha segnato, ma ha fornito i due palloni a Badu e Thereau per il 2-0 che ha steso Delneri. La prossima domenica sarà determinante: la Samp, che ieri ha sconfitto il Frosinone, sarà a Verona, l’Udinese viaggerà in Ciociaria, dove adesso si contano sette punti di ritardo dai bianconeri e quattro dalla prima avversaria alla portata, il Palermo. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy