Messaggero Veneto: No all’amichevole, i ceceni chiamano l’Uefa

Messaggero Veneto: No all’amichevole, i ceceni chiamano l’Uefa

Colantuono preoccupato dal Genoa annulla il test col Tarek. Ospiti furiosi, il club bianconero: «Causa di forza maggiore»

1 Commento

Apertura sportiva del Messaggero Veneto dedicata al caso dell’amichevole annullata all’ultimo dall’Udinese.

Per la serie: come complicarsi la vita quando basterebbe un po’ di buon senso. Evidentemente finito in cavalleria, schiacciato sotto il peso della tensione per una corsa salvezza che si è fatta di nuovo dura, imprevedibile, pressante. Così ieri pomeriggio è andato in scena un caso, innescato dalla decisione di Stefano Colantuono: annullare l’amichevole con il Tarek, prevista per le 15 sul terreno dello stadio. Risultato? Ceceni furiosi nel loro ritiro di Lignano, perché il test era stato avallato dall’Uefa, tifosi bianconeri spiazzati e dirottati al Bruseschi per vedere il galoppo in famiglia dell’Udinese, club alle corde per il duro comunicato emesso dagli ospiti al quale il direttore generale Franco Collavino ha dovuto rispondere in serata, nel tentativo di chiudere quello che possiamo tranquillamente definire un incidente diplomatico. 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. riso68 - 11 mesi fa

    Bella figura.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy