Messaggero Veneto: Ola John non arriva Pozzo si ferma a Maxi

Messaggero Veneto: Ola John non arriva Pozzo si ferma a Maxi

Ufficializzato l’argentino, l’olandese dal Benfica al Panathinaikos

di Redazione

Il Messaggero tira le somme del mercato bianconero:

L’Udinese chiude la “finestra” di mercato estiva senza piazzare il colpo che molti tifosi bianconeri si attendevano dopo la cessione di Cyril Thereau. Al suo posto Gino Pozzo ha deciso di inserire Maxi Lopez che ieri ha svolto le visite mediche in Friuli ricevendo l’ok che gli ha permesso di firmare un contratto annuale più opzione per un’altra stagione in bianconero. L’olandese di origini liberiane Ola John, classe 92,  cinque anni fa, quando il Benfica lo acquistò dal Twente per circa 9 milioni, ne aveva ben 45 di clausola rescissoria. Era considerato un grande talento, capace di giocare “largo” a sinistra (o a destra) sul fronte d’attacco, una caratteristica che sarebbe servita all’Udinese che adesso pare orientata verso un 4-3-3 sul quale Gigi Delneri lavorerà fin dai prossimi giorni, seppur a ranghi ridotti dalle convocazioni delle nazionali. Seguito da Pozzo fin da allora Ola John non giocherà però nè a Udine, nè al Genoa che si era messo in lizza con i bianconeri: l’olandese giocherà al Panathinaikos in prestito per i prossimi due anni. L’Udinese ha deciso dunque di scommettere tutto sull’esplosione del bosniaco Riad Bajic al quale Maxi Lopez guarderà le spalle, mentre le prossime uscite saranno costruite attorno alla coppia formata da Kevin Lasagna e Stipe Perica. Si è scelto di seguire la strada delle “scoperte” e di confermare i talenti, compreso Jakub Jankto, nel mirino del Milan. Non sono partiti neppure Gabriele Angella e Ali Adnan, poi, tutti e due trattati dal Crotone (anche perché Molla Wague è stato girato al Watford), o Emil Hallfredsson, sondato di nuovo in extremis dalla Spal, mentre il portone delle cessioni si è aperto per i prestiti di Orestis Karnezis (anche lui al Watford dopo la scomparsa di Newcastle e Crystal Palace dall’orizzonte) e del connazionate Panagiotis Kone (all’Aek Atene).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy