Messaggero Veneto: Pradè da Pozzo: incontro in vista per diventare ds

Messaggero Veneto: Pradè da Pozzo: incontro in vista per diventare ds

Il dirigente in uscita da Firenze in visita a Londra. Ci sono anche Osti e la soluzione interna Salerno

Commenta per primo!

Apertura sportiva del Messaggero Veneto dedicata al possibile arrivo di un nuovo ds a Udine.

Dopo l’allenatore, il direttore sportivo. E i “petali” della classica margherita da sfogliare sono almeno tre. Gino Pozzo, scelto e firmato Beppe Iachini per riempire la casella del tecnico, ha già comunicato a Cristiano Giaretta che l’Udinese non gli rinnoverà il contratto: cambierà ds dopo tre stagioni.
(…)A Firenze, dopo quattro anni, anche Daniele Pradè è in scadenza di contratto. Non resterà, in viola sta per tornare Pantaleo Corvino che si libererà dell’accordo in essere con il Bologna. Pradé è dunque tra i papabili e nei prossimi giorni inconterà Gino Pozzo a Londra, dove lo stratega di mercato ha il proprio quartier generale per seguire da vicino il Watford che nelle scorse ore, come avevamo anticipato, ha ingaggiato per la panchina Walter Mazzarri. Pradè non sarà l’unico a fare un viaggio di lavoro in Inghilterra. Anche il ds della Sampdoria, Carlo Osti, nonostante un accordo in essere, potrebbe cambiare aria e voler ascoltare le proposte bianconere. Il rapporto tra Osti e Vincenzo Montella (confermato dal presidente Massimo Ferrero) non è il massimo. Il terzo della lista ce l’ha già a Londra, visto che Nicola Salerno ha il ruolo di consultant del Watford. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy