Messaggero Veneto: «Si apre un nuovo ciclo serve gente motivata»

Messaggero Veneto: «Si apre un nuovo ciclo serve gente motivata»

È stato il giorno della presentazione del nuovo ds dell’Udinese Nereo Bonato: «Il ritiro sarà utile per capire cosa c’è in casa e dove eventualmente intervenire»

Commenta per primo!

Apertura del Messaggero Veneto sulla presentazione di Bonato all’Udinese.

 Il primo pensiero va al suo predecessore Cristiano Giaretta («è stato mio compagno di squadre e poi un mio calciatore»). Poi è solo presente e futuro targato Udinese. Il nuovo ds bianconero Nereo Bonato è oratore discreto e al tempo stesso efficace. Non lancia slogan, ma esprime concetti chiari. Il più importante? Eccolo. «È cambiato lo staff tecnico, in parte quello dirigenziale. Il messaggio è chiaro: si apre un nuovo ciclo e ci dovrà essere solo gente motivata». Ineccepibile. Però bisognerà essere chiari e trasparenti di fronte a discorsi che più di qualche bianconero si è lasciato sfuggire nel corso delle vacanze. I nomi? Badu e Bruno Fernandes, per esempio. «La filosofia dell’Udinese è risaptuta – replica Bonato –: davanti a un’offerta importante si cede. Ma dopo due stagioni deludenti credo che i calciatori abbiano voglia di riscatto, sono cambiate tante cose e si riparte da zero. Magari le potenzialità di molti giocatori sono state disperse o se preferite non ottimizzate. Abbiamo le idee molto chiare su quello che dobbiamo fare».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy