Messaggero Veneto: Spartito salvezza l’Udinese prova a suonare la Viola

Messaggero Veneto: Spartito salvezza l’Udinese prova a suonare la Viola

Caccia ai punti per l’Udinese per allontanarsi dalla zona calda Dubbi a centrocampo, davanti Zapata-Thereau

Commenta per primo!

Apertura sportiva del Messaggero Veneto dedicata alla gara che attende i bianconeri con la Fiorentina.

Senza Felipe (squalificato). Senza Armero (convocato ma infortunato). Ancora senza Totò (non convocato e infortunato). Ma senza più tempo e spazio per le scuse. L’Udinese si ritrova davanti per stasera uno spartito con poche alternative: o cercherà di suonare la Viola, o la volata salvezza rischia di trasformarsi davvero in una strada infuocata fino al termine del campionato. Il calendario non le dà una mano, sulla carta. Oggi dovrà spremere qualcosa dalla Fiorentina, poi sabato renderà visita all’Inter: inutile dire che si tratta di due avversarie scomode, visto che hanno delle motivazioni europee e sono in piena volata per accomodarsi sul gradino più alto possibile.
(…) Ma torniamo in casa bianconera: De Canio potrebbe sistemare la difesa davanti a Karnezis con Wague a sinistra, accanto ad Heurtaux e Danilo. Sulle fasce Widmer e forse di nuovo Pasquale. In mezzo la speranza di chiama Badu per chiudere il cerchio con l’ex viola Kuzamanovic e Fernandes. Davanti Zapata e Thereau, nelle ultime due gare a secco

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy