Messaggero Veneto: Stadio, tutti i dubbi di Honsell

Messaggero Veneto: Stadio, tutti i dubbi di Honsell

Abbiamo riportato ampiamente della conferenza stampa indetta dal club bianconero sulla questione stadio. Il Messaggero Veneto gli dedica anche la prima pagina, con ampio risalto alle reazioni politiche nelle pagine interne di cronaca.  Furio Honsell prende tempo. Il sindaco di Udine a cui Gianpaolo Pozzo, nemmeno troppo velatamente, ha rimandato la palla, per utilizzare un gergo calcistico, sulla dicitura dello stadio Friuli non forza, nè accelera sui rapporti con l’Udinese. Perchè la questione è delicata, a dir poco, e alla levata di scudi dei politici di centrodestra e di tanti friulani, si sommano anche i dubbi di una fetta di Partito democratico udinese. Non per niente, infatti, nell’ultimo confronto interno ai “dem” si è deciso di aggiornare il tutto a lunedì quando è stato fissato il vertice della maggioranza che governa a palazzo D’Aronco. (…) Nel dettaglio, se – è il ragionamento che filtra da alcuni ambienti Pd – il nuovo accordo societario dovesse garantire più o meno 500 mila euro annui all’Udinese calcio, come filtrato in questi giorni, palazzo D’Aronco farebbe meglio a dire no grazie. Perchè poi sarebbe difficile andare a spiegare alla cittadinanza la decisione di aver accettato la richiesta di Pozzo ottenendo in cambio una sorta di “mancetta” annua da 50 mila euro che incide ben poco su un bilancio come quello del Comune di Udine che per il 2015, stando a quello di previsione, è di 169 milioni di euro (152 milioni più 17 in parte capitale). Schermata 2015-08-29 alle 05.39.44

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy