Messaggero Veneto: Super Thereau illude, JoJo punisce

Messaggero Veneto: Super Thereau illude, JoJo punisce

L’Inter rimonta un eurogol. L’Udinese sfiora il pari al 95’: contropiede e si sveglia pure Eder,. prima vantaggio di Thereau

Commenta per primo!

L’analisi del Messaggero Veneto alla gara di Milano dove l’Udinese ha perso e sprecato molto con l’Inter.

 Mezz’ora da applausi, alcuni lampi che avrebbero meritato il gol e un finale davvero amaro: l’Udinese arriva a un tiro (una ciofeca di un irriconoscibile Hallfredsson) dal pareggio in rimonta in casa dell’Inter per poi tornare a casa con un pugno di mosche e una salvezza ancora da sigillare. Un peccato perché il 3-5-2 di De Canio comincia ad essere una macchina collaudata, anche se rispetto all’ultima recita all’inizio le novità sono due. Una dettata dal giudice sportivo (squalifica ad Ali Adnan), l’altra dagli acciacchi che si erano fatti sentire già prima della Fiorentina e avevano messo in forse fino all’ultimo minuto Heurtaux.
(…)  quando finisce sul sinistro di Hallfredsson all’altezza del dischetto il Meazza è già in preda alla disperazione, non sapendo che l’islandese che l’Hellas ha sbolognato all’Udinese è solo la controfigura del giocatore che gli scorsi anni ammiravamo con un’altra maglia. Il tiro è un’autentica mozzarella e sul ribaltamento l’Inter chiude il conto con Eder. Una punizione troppo severa, il modo per capire che alcune pedine non hanno ancora (o non avranno mai) lo spirito giusto per l’Udinese

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy