Messaggero Veneto: Tre anni di flop inattesi in casa delle disperate

Messaggero Veneto: Tre anni di flop inattesi in casa delle disperate

L’Udinese da tre anni a questa parte canna pericolosamente le partite contro le pericolanti: era già successo con Guidolin e Stramaccioni, ora il Carpi

Commenta per primo!

Apertura sportiva del Messaggero Veneto dedicata alla storia recente dell’Udinese che ha sbagliato spesso partite contro piccole squadre.

Passi per le sconfitte contro le corazzate, spesso maturate in passato da errori arbitrali talmente grossolani da provocare gli strali di Gianpaolo Pozzo, schieratosi in prima linea a difesa della squadra contro certi “inadeguati” direttori di gara. Ma se c’è un altro modo con cui far perdere le staffe alla proprietà, provocando più della semplice amarezza, quella modalità è indissolubilmente legata alle cosiddette figuracce, ovvero le classiche partite in cui l’Udinese ha perso non solo la partita ma anche un bel po’ della propria diginità sportiva – s’intende – presentandosi in campo senza mordente, agevolando quindi il conseguente ko tecnico. Al momento la premessa funge da semplice avvertenza per l’Udinese di Stefano Colantuono, inciampata sabato a Modena per la prima volta sulla classica “buccia di banana”, tra l’altro avvistata dal tecnico di Anzio alla vigilia, ma sarà bene non replicare perchè le conseguenze potrebbero essere a dir poco scoccianti. (…)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy