Messaggero Veneto: Troppi due regali Il Napoli ne approfitta

Messaggero Veneto: Troppi due regali Il Napoli ne approfitta

Zapata sbaglia, Insigne no: Perica la riapre ma non basta

Commenta per primo!

apertura del Messaggero Veneto con l’analisi della sconfitta dell’Udinese.

Respinta. Perché se regali due gol in serie A non vinci neppure contro le ultime della classe, figuriamoci contro il Napoli che, seppur privo del suo ariete polacco, Milik, resta sempre una squadra da Champions, per gioco e produttività. Succede così che l’Udinese fallisca l’esame per entrare nel circolo delle dispettose, quelle realtà che vivono in scia del treno delle grandi e che aspirano a un ruolo importante per la seconda parte della stagione. No, non ci siamo, così la squadra di Delneri ha tutte le carte in regola per salvarsi, ma se vuole crescere nel rendimento dovrà necessariamente chiudere la porta a doppia mandata, evitando quei regali che ieri, nella ripresa, hanno permeso al collega Sarri di mettersi in tasca tre punti fondamentali per la ricorsa alla zona Champions alle spalle della Juventus. L’Udinese invece resta alle spalle del Cagliari (che incontrerà la prossima settimana al Sant’Elia) e aspetta con curiosità i vedetti di Bologna-Palermo e Sampdoria-Sassuolo, avversarie dirette nella parte medio-bassa della classifica. Là dove i bianconeri affronteranno tutta una serie di duelli fino alla sosta natalizia. Lezione da mandare a memoria: inutile giocare una partita giudiziosa per 45 minuti e dopo mandare in scena una pennichella capace di rigenerare un’avversaria che aveva prodotto poco o niente (solo due tiri fuori dallo specchio nel primo tempo contro i tre in porta dei bianconeri): sì, l’Udinese nella frazione iniziale è stata virtuosa, seppur attenta a non sbilanciarsi, lasciando così davanti il solo Zapata a fare reparto. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy