Messaggero Veneto: Udinese a pranzo senza Totò

Messaggero Veneto: Udinese a pranzo senza Totò

Il capitano escluso per il “lunch match” col Napoli: i gol devono farli Thereau e Zapata

Commenta per primo!

Apertura del Messaggero Veneto dedicata alla presentazione di Udinese-Napoli senza Di Natale.

A pranzo senza Totò. E non solo perché si gioca alle 12.30. Nel primo degli ultimi otto “banchetti salvezza”della stagione, con il Napoli, l’Udinese non potrà contare sul capitano. E dire che stavolta Di Natale non voleva evitare l’incrocio pericoloso con l’amata maglia azzurra, quella dell’idolo Maradona, come stanno insinuando i tifosi della Juve, scatenati sui social network. Totò non gioca perché l’ha deciso De Canio, pronto a usare la carta bianca che gli ha fornito Pozzo. D’ora in poi in campo ci va chi è in forma. Il nome non conta più.
(…) Il Deca non è un tecnico sprovveduto. Tantomeno una persona, un professionista avventato: se ha scelto in questo momento di rinunciare a Totò, comunicandogli la decisione di non convocarlo perché nell’ultima settimana si è allenato poco, soltanto due volte con il gruppo (e per lo stesso è stato lasciato fuori Domizzi), è per mandare un chiaro messaggio all’intero gruppo con una frase da Canzonissima: e qui comando io, questa è casa mia. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy