Messaggero Veneto: Udinese brava, ma sfortunata

Messaggero Veneto: Udinese brava, ma sfortunata

L’analisi del Messaggero Veneto alla prestazione dell’Udinese, sfortunata a Firenze

Commenta per primo!

Apertura del Messaggero Veneto con l’analisi della prestazione dell’Udinese a Firenze. Non mancano gli elogi alla squadra bianconera.

«Vivi un Natale stellare, attiva Supergiga», recitava un cartellone pubblicitario al Franchi. Supergiga? Supersfiga, piuttosto. Un gol (beccato) per una deviazione casuale, un palo (preso), un rigore (contro) dopo un’ora dove si è vista tanta Udinese, quanto la Fiorentina. E poi ancora Udinese, con Totò in campo nell’ultima mezz’ora, Totò che sbaglia praticamente un penalty in movimento per il possibile 2-1. Il football a volte è come l’influenza, serve la vitamina C per cercare di non prenderla, altrimenti ti ritrovi steso a sudare.
(…) Aguirre, titolare anche ieri, stavolta si è rivelato davvero trasparente. A 20 anni, con un’occasione del genere a disposizione, chiunque finirebbe per brucare l’erba, pur di rendersi utile alla causa: non si tratta di firmare eurogol. Servirebbe un attaccante di raccordo più maturo, completo. (…)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy