Messaggero Veneto: Udinese, metti la feccia

Messaggero Veneto: Udinese, metti la feccia

L’Udinese contro il genoa per salire ancora in classifica

Commenta per primo!

Apertura del Messaggero Veneto con la presentazione di Genoa-Udinese.

Da una parte il Genoa, non una squadra di mammolette, costruito a immagine e somiglianza del condottiero Juric, dall’altra la voglia di mettere la freccia in classifica, di fare «come i dindiats», ha confessato Delneri chiedendo all’Udinese di tirare fuori di artigli. Artigli buoni per “sgarfare” punti che proietterebbero i bianconeri in alto. Per crescere nel calcio non si può pensare solo al gioco, ai moduli, alle bagatelle tattiche: visto che stavolta stiamo percorrendo il solco della civiltà contadina cavalcando un nobile animale dell’aia come il tacchino, bisogna mettere fieno in cascina, produrre risultati dopo aver fatto capire che la squadra quest’anno non è davvero malaccio, in termini di talento e di prospettive future. Scenario. A livello strettamente numerico, statistico, il Genoa non è l’avversaria giusta: con Juventus, Roma, Torino e Fiorentina è una delle squadre ancora imbattute tra le mura amiche, anche se in cinque gare ha collezionato tre pareggi gli ultimi due sono contro le non trascendentali Pescare e Empoli (battute dall’Udinese al Friuli). Più preoccupante è il dato riferito alla difesa, però, considerando che ha subito una sola rete nelle ultime quattro partite a Marassi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy