Messaggero Veneto: Udinese, riprenditi i punti

Messaggero Veneto: Udinese, riprenditi i punti

Dopo la falsa partenza dal Friuli contro il Chievo oggi la trasferta con la Spal

di Redazione

Il Messaggero Veneto fa una panoramica sullo stato di salute dell’Udinese:

Ciak, si gira. O meglio, si rigira sul set di Ferrara, contro la Spal, visto che l’Udinese ha lasciato per strada i primi punti, all’esordio. Contro il Chievo. Quando ha gettato alle ortiche anche un bel po’ di “credibilità”, come ha spiegato anche ieri Gigi Delneri. La truppa bianconera ha fatto capire di non avere molto in tasca sotto il profilo della qualità calcistica, punta su un centrocampo di “cavalloni” che portano spesso il pallone e faticano a imbucarlo in attacco. Non solo: proprio là davanti bisogna fare i conti con l’atipicità di Thereau, incapace di agire da punta punta, e l’assenza di un vero e proprio centravanti di peso, come era lo scorso anno Zapata che con il fisico difendeva il pallone e faceva risalire così la squadra, dettando le ripartenze. Se a questo quadro di incertezza aggiungiamo le amnesie difensive, allora capirete che lo sconforto che si è impossessato dei tifosi friulani non è proprio così inspiegabile. Jens Stryger Larsen è un esterno puro, capace di spingere e di giocare sulla linea dei difensori, il punto di domanda è legato dunque al suo inserimento in seno alla squadra, al fatto che ha svolto un paio di allenamenti con i compagni. Il danese resta in ballottaggio con Angella a destra e così come Samir e Pezzella sulla sinistra, visto che il brasiliano è in ritardo di condizione. Delneri scioglierà i dubbi all’ultimo minuto, ma il fatto che il nuovo acquisto permette anche a De Paul di accentrarsi (con Larsen che ne prende la posizione salendo) è un punto a favore del numero 19. Samir, invece, potrebbe servire a disinnescare Lazzari, esterno capace di offendere e che è prezioso in fase di costruzione per la Spal. In mediana, invece, Behrami ha meno condizione di Hallfredsson e quindi l’islandese dovrebbe essere confermato in mezzo al fianco di Fofana. Ma fatevi un nodo a fazzoletto per Barak: potrebbe essere impiegato ma solo a gara in corso, visti i problemini in fase di preparazione. A proposito di problemini: Thereau sta meglio, è stato convocato e sarà inserito nell’undici titolare. Speriamo che voli poco con la fantasia: servono gol là davanti, non inutili “merletti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy