Messaggero Veneto: Zapata, Widmer e Danilo: tre chiavi per Iachini a Roma

Messaggero Veneto: Zapata, Widmer e Danilo: tre chiavi per Iachini a Roma

Il colombiano deve portare gol, lo svizzero vivacità sulla destra il brasiliano dovrà orchestrare una difesa sotto pressione

Commenta per primo!

Apertura del Messaggero Veneto sulla situazione in casa Udinese a un giorno dal via.

Servono uomini duri. Non quelli del filmetto d’antan con Renato Pozzetto e Enrico Montesano. Servono i punti di riferimento che possono permettere all’Udinese di reggere domani il confronto con una delle corazzate della serie A, la Roma. Nodi. Il precedente di Coppa, l’amaro flop con lo Spezia, non è incoraggiante: in quel frangente sono venuti meno proprio alcuni uomini d’esperienza, di (presunto?) spessore. Perché l’Udinese ha avuto poco o nulla da Heurtaux, da Felipe, da Armero, da Badu. Ecco perché negli ultimi giorni Beppe Iachini ha cercato di ricalibrare la squadra, di ripensare alcuni reparti. E di investire su quelli che possono essere le pedine chiave. In difesa. Danilo deve essere il punto di riferimento. Non può fare reparto da solo, ma deve comandare la retroguardia.
(…) A centrocampo. È chiaro che, viste le difficoltà, i “veterani” saranno fondamentali per reggere l’urto: giocare con Fofana, De Paul, probabilmente Peñaranda (al posto di Matos) e forse Samir tutti nell’undici titolare solleva delle perplessità sulla compatezza del gruppo che solo una risposta decisa delle vecchie conoscenze bianconere può spazzare. Badu? Certo. Armero? Speriamo. Ma è soprattutto Widmer sulla destra che deve dimostrare di essere pronto al salto di qualità. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy