Tuttosport: Balo vola, il Milan trema

Tuttosport: Balo vola, il Milan trema

Commenta per primo!

Il commento di Tuttosport a Udinese-Milan:

Dice bene Sinisa Mihajlovic, quando sostiene che i conti si fanno alla fine (con riferimento alla fuga dell’Inter). Giusto farlo nell’arco di un campionato, ancora più giusto farli nell’arco di una singola partita. Altrimenti finisce come ieri sera a Udine: una gara dominata per 45′ che si trasforma in una ripresa costellata di errori e tormenti. Alla fine il risultato è salvo, un 3-2 che consente ai rossoneri di non uscire sconfitti da una trasferta per la prima volta in campionato (come era accaduto contro Fiorentina e Inter) e di ritrovare la vittoria su un terreno tradizionalmente ostico. Però ci sono molte domande cui trovare una risposta. Perché appare francamente inspiegabile il modo in cui il Milan si affloscia dopo un primo tempo straordinario, chiuso con tre reti di vantaggio. Come spiegazione non può bastare unicamente l’uscita (per scelta tecnica) dell’ottimo Calabria, con la difesa ridisegnata con Cristian Zapata spostato a destra e Alex al centro. Più che un difetto tattico è parso un difetto di personalità, perché i rossoneri sono parsi eccessivamente timorosi di fronte alla prevedibile reazione della squadra di Colantuono. 

(…)I rossoneri soffrono, specialmente quando l’Udinese la butta sulla bagarre, con palle dalle fasce. Ma le molte mischie non conducono a risultati positivi, vuoi perché le conclusioni non trovano lo specchio della porta, vuoi perché Diego Lopez piazza il colpo di reni decisivo per strozzare in gol l’urlo a Diego Fernandes, autore di un gran tiro dal limite a 90′ appena scaduto, cui segue un colpo di testa di Wague, fuori di poco. E nel recupero i rossoneri la buttano sull’esperienza: praticamente non si gioca, i bianconeri si ritrovano anche in dieci per la doppia espulsione di Bruno Fernandes. Milan che incassa tre punti d’oro ma eccessivamente sofferti: un particolare, il calo di tensione, su cui lavorare in vista di una trasferta tradizionalmente ostica come quella a Marassi con il Genoa. L’Udinese resta ancora a secco ma almeno riacquista credito presso la sua gente, che ha sostenuto la squadra fino all’ultimo. E si riparte con un Francesco Lodi in più, messo sotto contratto ieri. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy