Tuttosport: Di Natale, la salvezza poi via testa alta

Tuttosport: Di Natale, la salvezza poi via testa alta

Di Natale non ci sarà col Torino, ma col Carpi vuole salutare l’Udinese a testa a sta e a salvezza in tasca

Commenta per primo!

Ampio risalto anche su Tuttosport all’addio di Di Natale all’Udinese.

Questa sera contro il Torino non ci sarà, perché infortunato, ma contro il Carpi nell’ultima sfida di campionato non vuole mancare. Soprattutto perché quella sarà la sua ultima apparizione da calciatore dell’Udinese al Friuli. Ha praticamente detto addio ieri Antonio Di Natale nel corso della conferenza stampa pre partita, cui ha preso parte con il tecnico De Canio e con il compagno Kuzmanovic. «Voglio stare bene per il Carpi per poter festeggiare con il pubblico la salvezza e giocare la mia ultima gara a Udine – ha detto senza mezze parole il capitano bianconero – Sono stati 12 anni bellissimi. Per quello che ho fatto ringrazio società, compagni e tifosi, perché non ho fatto tutto da solo. Se andrò via, andrò via a testa alta. Sono orgoglioso di quello che ho fatto qui e devo ringraziare davvero tutti». Insomma, pare davvero essere arrivata la fine del grande amore tra l’Udinese e Di Natale, anche se di futuro ancora non si parla. Totò potrebbe continuare a giocare, forse un anno all’estero, perché non pare essere intenzionato per ora ad appendere le scarpe al chiodo: «Non ho detto che non gioco più», ha aggiunto l’attaccante, che lascia così una porta aperta per la prossima stagione. Dove scenderà in campo, ancora non si può sapere.   

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy