Tuttosport: Immobile fa infuriare Delneri

Tuttosport: Immobile fa infuriare Delneri

Immobile di rigore (discusso) regala i tre punti alla Lazio sull’Udinese

Commenta per primo!

L’analisi di Tuttosport alla vittoria laziale.

Avanti con fatica. La Lazio inanella la seconda vittoria consecutiva e torna a -4 dalla zona Champions. Decide un rigore di Immobile al 27′ della ripresa, assegnato dall’arbitro Pairetto – su indicazione dell’assistente di porta Saia – per un non chiaro fallo di mano di Adnan. Servono infatti almeno 3-4 replay televisivi per rendersi conto che probabilmente il pallone viene sfiorato dal pugno dell’iracheno visto che la sfera cambia leggermente la sua traiettoria. Fatto sta, gol del centravanti che sale a quota 14 reti e successo biancoceleste in una gara dove la Lazio è apparsa meno brillante del solito.  

 Emozioni ridotte 

 Pochissime le occasioni per i biancocelesti con l’Udinese che, tolto l’episodio del rigore, sino a quel momento non era mai andata in sofferenza. Ad onor del vero, sull’1-0, ai romani non viene poi assegnato, questo sì, un calcio di rigore netto per fallo di Danilo su Keita ma l’episodio che sblocca e decide la gara, basta e avanza per le recriminazioni dei friulani: «Il rigore non c’è – sbotta Del Neri -. Non ho parlato con gli arbitri, a fine gara non è logico. Ognuno deve rendere conto alla sua coscienza». Di diverso avviso, ovviamente, il match-winner Immobile: «Ho stoppato il pallone di petto perché me lo volevo portare davanti e calciare, Adnan l’ha toccato con la mano e me l’ha portata via, era rigore netto». 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy