Udinese, Corsport: la squadra china il capo

Udinese, Corsport: la squadra china il capo

Anche il Corriere dello Sport è sulla linea dei quotidiani sportivi di oggi. L’Udinese crolla, il Parma è vivo la sostanza dell’articolo dedicato alla gara del Tardini.

Questo Parma fallito, commissariato, rabberciato continua a stupire. Dopo aver pareggiato in casa dell’Inter ieri ha battuto l’Udinese. I crociati sembrano un po’ aver trasformato la loro congenita debolezza in una grande forza. Riescono, forse proprio per le loro disastrate condizioni, a disinnescare l’intensità, l’aggressività degli avversari, che sembrano quasi aver paura di maramaldeggiare e quando si accorgono che il Parma non si è offerto come un agnello sacrificale ma sta giocando la sua partita, ecco che è troppo tardi.   Ma ci sono anche ragioni tecniche e tattiche dietro le ottime performance dei crociati che da quando hanno perso Cassano si sono compattati, riacquistando in generosità e dinamismo quello che hanno perso in talento e fantasia.
(…) La squadra di Stramaccioni, invece, china il capo in trasferta per la settima volta in questa stagione, e solo Parma e Cesena hanno fatto di peggio. Furioso il tecnico romano, che ha ordinato il ritiro della squadra fino alla gara di domenica con il Palermo. Tornando a Varela, il portoghese sta impressionando per duttilità, corsa e intelligenza. E’ un po’ il pilastro di quest’ultimo Parma.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy