Udinese: il commento della Gazzetta dopo Genova

Udinese: il commento della Gazzetta dopo Genova

Il commento della Gazzetta dello Sport dopo il pari di Genova, mette in luce più le ombre rossoblu che le luci bianconere:

L’Europa si allontana. Genoa e Udinese corrono e divertono, creano occasioni ed esaltano le idee dei loro tecnici, alla fine però non superano i loro limiti. I rossoblù sprecano l’ennesima buona prova casalinga e incassano gol per la sesta partita consecutiva, facendo sfumare un successo, pure meritato, che sfugge da 5 giornate. I friulani riescono a completare la loro ennesima rincorsa, ma divengono spigliati e arrembanti solo a metà secondo tempo, tardi per sperare in qualcosa di più. 

L’analisi della gara prosegue sottolineando le paure iniziali dei genoani e l’addio quasi certo al sogno europeo.

L’Udinese punta sull’alto tasso di rischio del calcolo gasperiniano: difende, tenendo Gabriel Silva molto basso, e riparte in profondità. Cinquantacinque secondi e Perica, favorito da un errore di De Maio, ha la palla buona, ma esalta Lamanna. Il ragazzino croato sull’1- 0 fallirà pure un comodo tocco su un tiro di Widmer. Evidenti campanelli d’allarme. 
SPIFFERI Il Genoa è padrone: colpisce la traversa su punizione con Perotti. Impegna Karnezis, sempre da calcio piazzato, con Tino Costa. E va in gol con De Maio, lesto a sfruttare un rimpallo con Wague in area. Perotti, due volte, e Iago vanno vicini al 2-0, Berdich lo mette a segno, ma un fallo di Borriello su Widmer lo vanifica. Nel frattempo l’Udinese sfrutta gli spifferi lasciati dalla difesa di casa. Stramaccioni passa al 4-3-1-2, con Kone prima e Guilherme dopo piazzati alle spalle delle punte, manca il pari con Kone ma lo coglie con Thereau (foto), spietato nell’inserimento sull’assist di Widmer e al sesto gol in trasferta in questo campionato. Al Genoa resta la rabbia (soprattutto per il mancato rigore non concesso a Borriello), all’Udinese una piccola rivincita dopo il 2- 4 dell’andata. Per entrambe però la sensazione finale è la stessa: si fa più fioco il sogno europeo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy