Roma, Ranieri: “Sono preoccupato, l’Udinese è una squadra caparbia”

Roma, Ranieri: “Sono preoccupato, l’Udinese è una squadra caparbia”

Le parole di Ranieri in vista di Roma-Udinese in programma sabato alle 18

di Redazione

Le parole di Ranieri in vista di Roma-Udinese in programma sabato alle 18:

E’ scattato qualcosa nella testa dei giocatori?
E’ presto per dirlo. La partita con la Samp ha dato fiducia, continuiamo su questa strada.

Il più difficile in questo momento, una squadra caparbia. Sono preoccupato, dobbiamo essere lucidi e non farci prendere in contropiede. E’ una partita fondamentale per noi. La Champions è raggiungibile, siamo in lotta e ci vogliamo andare. Chiedo al pubblico di stare con noi e noi dobbiamo essere pazienti.

Dzeko e Schick possono giocare di nuovo insieme?
A me piace giocare con due attaccanti, ma credo che l’Udinese si aspetti proprio questo. Sceglierò uno dei due.

Un anno fa Roma-Barcellona. Cosa è mancato per restare a quei livelli?
Già ho dimenticato la Samp, figuriamoci una partita di un anno fa. La mia energia ora è sull’Udinese, quello che è stato è stato. I tifosi si aspettano una grande prestazione e noi dobbiamo fare di tutto per loro.

Come sta Florenzi? La difesa a 3 è un’opzione?
Florenzi ha fatto differenziato, oggi si allena con noi e vediamo come sta. Potrei giocare a 3, staremo a vedere.

L’Udinese è la prima che affrontate che gioca così tanto in transizione. Cambierà l’atteggiamento della Roma? De Rossi può rigiocare?

Può giocare e questo è importante. Staremo attenti, loro vogliono attirarci nella trappola e ripartire. Dobbiamo essere attenti e veloci nel fare le cose.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy