Calori: “Buona prestazione illuminata da Di Natale”

Calori: “Buona prestazione illuminata da Di Natale”

Capitan Alessandro Calori era in tribuna al ‘Friuli’ per assistere a Udinese-Verona: buone indicazioni, ma ora serve continuità partire da Frosinone

Era presente in tribuna al ‘Friuli‘ per assistere a Udinese-Verona. Alessandro Calori non ha dubbi: “I bianconeri hanno fatto una buona prestazione, illuminata da Di Natale che è stato determinante nei due gol. Non  era facile, è stata una partita bene interpretata“.

Il grande dubbio del giorno dopo è se sia stato l’atteggiamento a rendere buono il nuovo modulo o vice versa: “L’atteggiamento è chiaro che sia di vitale importanza, poi dopo quando le cose non vanno bene provare qualcosa di nuovo è quasi necessario. Poi ci sono accorgimenti precisi da fare, trovare giocatori nei ruoli giusti. Questo nuovo modulo permette a Di Natale di smarcarsi meglio, a Badu di inserirsi, Fernandes magari deve stare più sulla trequarti“.

Proprio il portoghese ha reso il tridente ‘sporco’, nel senso che in campo non c’erano tre punte effettive:  “Fernandes non è mai stato una punta e nemmeno un esterno, penso che si trovi più a centrocampo. Ha doti tecniche importanti, ha un gran tiro e visione di gioco. Non ha forse ancora trovato una sua dimensione, ma sulla qualità ci si può lavorare

Il compito ora è tenere tutti sulla corda. Questa Udinese è andata a fasi alterne e con una salvezza vicina si potrebbe di nuovo cadere in  uno stato di rilassatezza pericoloso: “Innanzi tutto devono stare sulla corda per il semplice fatto che devono salvarsi ancora, anche se la vittoria di domenica ha dato un po’ di margine. Per cui c’è ancora molto da fare. A Frosinone sarà importante fare risultato, altrimenti rischi di cadere di nuovo in vecchi timori. Le motivazioni ci devono essere sempre, serve trovare le giuste parole per centrare un obiettivo e tenere tutta la rosa sulle spine”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy