Fanna: L’Udinese ha delle potenzialità

Fanna: L’Udinese ha delle potenzialità

Commenta per primo!

Piero Fanna, friulano di nascita, veronese d’adozione, anticipa il derby del Triveneto in scena domenica al Bentegodi: “La partita non capita certamente nel momento giusto: è un campionato strano, l’inizio è stato difficile soprattutto per il Verona che non ha mai incontrato nemmeno una piccola. Hanno da perderci tutte e due: sono quelle gare dove si può giocare male ma servono punti. L’Udinese è a sette punti e a livello psicologico è più tranquilla, ma non si può di certo rilassare. La Serie A è competitiva per la corsa alla salvezza, non si possono fare troppi passi falsi”.

L’Udinese sembra stare meglio, dunque: “E’ una squadra che comunque ha potenzialità: non so che problemi possa avere, non è di certo partita secondo le aspettative, ma dietro c’è sempre una società che da anni si fa rispettare e sa cosa vuole”.

Dall’altra parte un Verona che ha parecchie assenze: “Il Verona è stato penalizzato dagli infortuni, ma sono stati commessi anche errori. Mancano almeno tre punti, due col Torino e uno con la Lazio. La squadra è andata un po’ in difficoltà, ora la sosta, però, ha permesso di recuperare un paio di elementi fondamentali”.

Toni e Zapata i due grandi assenti, ma l’assenza dell’italiano sembra essere più pesante: “Penso che pesi più l’assenza di Toni per quello che ha significato in questi anni. Zapata ha fatto bene, è interessante, ma Toni non si sostituisce facilmente. Certo c’è Pazzini, ma anche lui è rientrante da un infortunio. La forza del Verona è però il gruppo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy