Italo Cucci: Udinese, una leggerezza imperdonabile!

Italo Cucci: Udinese, una leggerezza imperdonabile!

Presente a Udine sabato, ospite del club bianconero, Italo Cucci commenta amaramente la prestazione dell’Udinese contro la Sampdoria: “Mi è dispiaciuto vedere una squadra non all’altezza della vigilia, degli ospiti che aveva, che doveva onorare meglio i lavori dello stadio. Non è stata nemmeno all’altezza del povero Totò che poteva festeggiare meglio i suoi tantissimi gol. Sono rimasto stupito da una squadra così arrendevole. Non regge la mancanza di motivazioni, la squadra aveva organizzato un evento incredibile, probabilmente se lo sono dimenticato, ma sono comunque dipendenti. Sono dispiaciuto, sono giocatori in gamba, una leggerezza imperdonabile”.

Nota lieta è lo stadio che avanza: “E’ una cosa maestosa: sono onesto mi sono trovato a disagio pensando che ai miei tempi ci si trascinava in certi impianti. Questo è qualcosa di incredibile. Fu già per me importante il ‘Friuli’ perché ho assistito alla sua inaugurazione tanti anni fa. Oggi è degno erede di un impianto che allora era all’avanguardia”.

Infine il mercato: incombe e necessita di vari rinforzi: “Credo che vista la squadra di ieri qualcosa sicuramente servià, ma l’Udinese non va valutata solo per una gara. Credo stiano lavorando per un rafforzamento. Non posso dire i ruoli, ma i Pozzo stanno già mettendo i mattoni per il futuro: l’hanno detto che vogliono tornare in Europa”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy