L’analisi di Giacomini: “Delneri la garanzia, Balic la scommessa”

L’analisi di Giacomini: “Delneri la garanzia, Balic la scommessa”

Il tecnico friulano ha parlato a MUD del rinnovo dell’allenatore di Aquileia e della rosa che dovrà essere disegnata per la stagione 2017-2018: “Dovrà essere più razionale”

L’Udinese ha fatto la scelta giusta“. E’ questo, in sintesi, il pensiero di Massimo Giacomini all’indomani dell’annuncio da parte del club bianconero di confermare Gigi Delneri sulla panchina friulana anche per la prossima stagione. Presente ieri a Mortegliano in occasione del Derby pro Marangone in qualità di allenatore delle Stelle Bianconere, Giacomini ha espresso così il suo pensiero in esclusiva a MUD: “Delneri è la scelta giusta perchè, innanzitutto, i risultati che sono stati conseguiti potevano certo essere migliori, ma con gli infortuni, le squalifiche è stato difficile mettere ogni domenica una squadra competitiva in campo. Adesso andrà disegnata una squadra più equanime, in modo che non ci siano sei difensori centrali e un difensore esterno. Bisogna coprire tutti i ruoli e avere un numero di giocatori sufficiente in mezzo al campo. In fase offensiva forse basterà qualcosa di meno di quelli che avevamo. Credo che riconfermando i migliori di questa squadra e aggiungendo 3-4 giocatori si può fare una squadra che può puntare dal decimo posto in su, verso l’alta classifica. Il decimo posto è un punto-chiave per cambiare passo rispetto gli ultimi anni, nei quali l’unico obiettivo dichiarato era la salvezza, raggiunta quest’anno con largo anticipo rispetto gli anni passati”.

Ma Delneri non solo si è rivelato un tecnico capace, è stato anche un “connettore” tra la squadra e l’ambiente, come sottolinea Giacomini: “Con l’avvento di Delneri c’è stato un Derby pro Marangone Delneri Giacominirichiamo verso il pubblico. I tifosi hanno apprezzato molto l’allenatore, non a caso è friulano. Diventa, quindi, un punto di coesione con l’ambiente e questo favorisce ulteriormente l’afflusso degli spettatori allo stadio e soprattutto a fare in modo che il pubblico si innamori di nuovo di questa squadra, aspetto molto importante perchè con Gigi in casa abbiamo conquistato dei buoni risultati, cosa che negli anni precedenti, seppur con lo stadio nuovo, non si riusciva a fare”.

Confermato Delneri, dunque, per la società bianconera è giunto il momento di definire acquisti e cessioni. Ecco il pensiero di Giacomini: “A questo punto bisogna costruire una squadra più razionale di quella che abbiamo avuto, nel senso che all’interno del gruppo ci devono essere delle valide alternative, non bisogna fare i salti mortali se un giocatore è infortunato o squalificato come è avvenuto talvolta qui, inventando Hallfredsson centrale per esempio. Buono, invece, l’impiego di Balic che ha dimostrato di poter giocare sia a destra che a sinistra del centrocampo. Delneri ha saputo metterlo in campo al momento giusto e Balic ha risposto molto bene. E’ un giocatore interessante, ma non va caricato di responsabilità. Ha dimostrato che può far parte del gruppo, sia giocando dall’inizio, che subentrando a partita in corso come avvenuto a Crotone. Migliorerà sicuramente sotto l’aspetto della personalità che è già molto buona. Non ha paura, ha coraggio, entra in spaccata, lo abbiamo visto andare in tackle contro Cristante e contro giocatori molto più forti fisicamente. E quindi può essere un giocatore che darà un buon contributo anche in termini di gol, visto che ha un ottimo tiro dalla mezza distanza”.

Infine, Giacomini ha parlato anche di Simone Scuffet, ieri all’esordio dal primo minuto nella Nazionale maggiore: “Finalmente lo vedremo partire titolare nell’Udinese. Alla domanda se è all’altezza di giocare in serie A, rispondo che ha già disputato 24 partite, alle quali si aggiungono le 35 in serie B con il Como e il debutto in azzurro. Sono molto contento perchè questo ragazzo ha avuto un comportamento straordinario, gli funziona molto bene il cervello e ha le qualità per poter giocare in serie A”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy