Pagliuca: L’Udinese non avrà problemi a salvarsi

Pagliuca: L’Udinese non avrà problemi a salvarsi

Commenta per primo!

La Samp arriva a Udine con un Vincenzo Montella in più nel motore. Un cambio che Gianluca Pagliuca sintetizza così: “Sono amico sia di Walter sia di Vincenzo: Zenga non  stava andando male, forse ai tifosi della Samp non piaceva. E’ stato più esonero per la piazza e la cosa mi dispiace per Walter. Ovvio che l’eliminazione dall’Europa è stata letale per Zenga, doveva vincerle tutte o quasi per ricomporre la frattura”.

Ma che Samp ha ereditato Montella?
“Questa squadra è da medio alta classifica, l’attacco è fortissimo. Poi dietro c’è uno come Soriano. Dalla cintola in su la squadra è fortissima”

Che cambi tattici apporterà Montella?
“Le sue squadre amano fare possesso palla, farà aggredire gli avversari già dagli attaccanti. Muriel ed Eder sono veloci, ma possono fare bene anche questo calcio pur se dispendioso”

L’Udinese che squadra è?
“L’Udinese l’ho vista dal vivo contro il Bologna che allora era allo sbando: non ho visto una squadra perfetta, ci sono problemi. Colantuono fa un modulo di ripartenza e forse non erano abituati. Comunque non tutti gli anni si fanno grandi risultati. Ci sta un’annata particolare, ma secondo me si salverà senza problemi. Carpi, Frosinone e forse parecchie altre sono più deboli”

Karnezis tra i migliori, stupisce?
“Karnezis mi piace molto, è uno dei migliori in A come rendimento. L’anno scorso non capii la scelta di puntare su di lui, ma ora mi devo ricredere. Ha fatto parate importanti, poi dire se sia pronto per piazze importanti ce ne vuole ancora”

Scuffet ha fatto bene ad accettare la B?
“Scuffet ha fatto malissimo a non andare all’Atletico,  ma ognuno è libero di fare quello che crede: io avrei accettato allora quell’offerta, i treni passano una volta”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy