Biagioni: l’Udinese non è inferiore al Milan

Biagioni: l’Udinese non è inferiore al Milan

Il concetto di Trapattoni è facile: una volta imparavi a marcare e poi la zona, oggi invece fin da ragazzini si insegna la zona, per cui concordo con Trapattoni, uno che se dice qualcosa bisogna ascoltarlo. Oggi fin da piccoli si pensa a insegnare la tattica. Questo è il problema.

Sul gol del Chievo dico che la zona non c’entra, è mancato un intenditore. In queste ultime partite all’Udinese  è mancata tranquillità.

Ora c’è il Milan, tutti dicono che deve vincere, ma l’Udinese non è inferiore: il Milan ha in più il blasone. Invece io dico che può succedere di tutto, i bianconeri possono anche vincere.
Sui ruoli dico che il trequartista esiste, anche se è diverso da una volta: sono più centrocampisti avanzati. A Milano Strama potrebbe giocare con l’albero di Natale forse perché ha Di Natale! A parte le battute Stramaccioni sa bene cosa fare, se metti uno con qualità tecniche piuttosto che agonistiche, perdi qualcosa da una parte, ma guadagni dall’altra, difendendoti di più e cercando un giocatore che si propone.

Sul discorso ‘bel gioco’, in Italia chi gioca bene basta non vince. Solo la Juve di Conte e il Milan di Sacchi sono riusciti a farlo. Dipende da tante cose il gioco, normale che prima di tutto si badi al sodo più che a essere belli. Poi diciamolo, Napoli Cagliari 3-3 con tanti gol è stata per certi versi una  gara imbarazzante. alcuni 0-0 sono molto belli. Tutto è realativo. Per cui i 18 punti sono strameritati, è la tabella di marcia che deve fare e mantenere l’Udinese. Guai a preoccuparsi dietro, anche se c’è ancora differenza con chi sta davanti.

Oberdan Biagioni
©Mondoudinese

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy