De Agostini: Non ho visto innovazione nell’ultimo anno

De Agostini: Non ho visto innovazione nell’ultimo anno

Da avversario ho giocato contro Colantuono: quando era all’Avellino io ero a Verona, era un marcatore sull’uomo, uno grintoso già allora. Ha fatto la sua carriera anche in campo, poi da allenatore ha fatto bene soprattutto all’Atalanta. Con la penalizzazione è riuscito a salvarsi ugualmente compiendo davvero un’impresa: le sue squadre sono sempre aggressive, rispecchiano il suo tecnico probabilmente.

L’innovazione non l’ho vista nell’ultimo anno.  Del resto se l’obiettivo è sempre e solo la salvezza allora speriamo che si continui così! Dalla stagione scorsa mi aspettavo onestamente di più, specie dopo i proclami. I nuovi, a parte qualcuno, hanno eluso: avranno bisogno almeno un altro anno per crescere.

Ora nel nuovo stadio, dicono che si faranno più punti. La Juve ha dimostrato di essere imbattibile in casa, ora speriamo che anche a Udine porti qualche punto in più!

Vediamo anche chi va via, è presto, il nuovo allenatore si farà le idee e poi vedrà con la società. Di solito i più bravi se ne vanno, andranno sostituiti per bene.

Gigi De Agostini @MondoUdinese

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy