Diavolo d’un Logan, Sassari torna in corsa

Diavolo d’un Logan, Sassari torna in corsa

Commenta per primo!

Una gara bellissima. Una serie bellissima.

Sassari si porta sull’1-2 contro la Reggiana dopo una partita che per tre, quattro volte pareva segnata da una o dall’altra parte. Alla partenza-razzo di Polonara e Kaukenas rispondeva Sassari, e all’intervallo lungo i sei punti di distacco a vantaggio dei sardi sembravano quasi pochi. Poi nel secondo tempo Reggio martella (Della Valle una sentenza  dall’arco dei tre punti) e con un parziale di 21-0 si sistema a controllare la partita. Ecco però che nell’ultimo quarto Sosa e soprattutto Logan, con le sue acrobazie al tiro pesante, rimontano e ribaltano la situazione.

Boccata d’ossigeno per Meo Sacchetti ed i suoi boys, uno 0-3 sarebbe parso quasi definitivo. Coach Menetti e la band di ragazzi terribili emiliani, invece, devono recitare un profondo mea culpa per aver gettato al vento un match-point incredibile. Ma queste sono squadre fra loro equilibrate, si equivalgono e cercano di vincere aggredendo e mai controllando. A noi, tutto sommato, piace di più così.

Franco Canciani @MondoUdinese

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy