Dov’è sparita l’Udinese?

Dov’è sparita l’Udinese?

Da che parte vogliamo cominciare ? Fosse per me avrei già finito. Dove è sparita l’Udinese?

Contro il Palermo abbiamo toccato il fondo e la cosa grave e che non riesco più ad arrabbiarmi, perché mi avvolge un senso di amarezza e di scoramento. E’ come vedere il proprio figlio bocciato all’esame di maturità.

Di questa Udinese non salvo alcuno, neppure Totò, autore del 204° gol che serve solo a lui . Fra Udinese e Palermo non c’è stata partita e i rosanero di Zamparini e Iachini se la sono guadagnata con tre splendidi gol e due pali e tanto dinamismo e orgoglio.

Per l’Udinese vale esattamente il discorso opposto. Forse è ora di smettere di fare i francescani perché questi ragazzi, per scarsi che siano, hanno l’obbligo di lavorare in campo regolarmente, nella stessa misura in cui la Società li paga.

Torneranno in ritiro fino al raggiungimento dei 40 punti – così ha detto Pozzo- e sempre all’Astoria non in un campo Rom. Personalmente sono contrario a queste azioni coercitive, ma visto i risultati mandiamoli all’Hotel Vela di Dubai dove le comodità sono ancora maggiori e poi fa tanto in.

Non riesco a capire neppure Stramaccioni, che sul tre a zero per il Palermo toglie una punta, Theraux  e inserisce un centrocampista, Badu. Dopo un quarto d’ora fa esattamente il contrario. Dentro Aguirre e fuori Piris.

Non abbiamo perso per questo , abbiamo perso perché a questa Udinese manca coraggio, manca orgoglio, manca soprattutto la fame. Quindi c’è solo da sperare di raggiungere la salvezza prima possibile e voltare pagina , anzi cambiare libro.

Fra il primo e il secondo tempo ho pensato con ottimismo, tanto peggio di così non si poteva giocare e ho fantasticamente ipotizzato una sfuriata di Strama per aggiustare la testa dei ragazzi . Nulla , inconcepibile, ma sarei curioso di sapere cosa si sono detti nell’intervallo: secondo me, visto il secondo tempo, hanno recitato il Rosario.

Non possiamo sempre continuare a pietire giustificazioni. Basta, non cerco colpevoli , ma qualcuno faccia qualcosa perché il medico pietoso uccide l’ammalato e questi adesso è grave.

Vadano pure in ritiro all’Astoria o a Dubai, ma voglio rivedere la mia e la vostra squadra perlomeno tentare di giocare a calcio, in grado di onorare lo stipendio, visto che hanno la fortuna di averlo, di provare orgoglio e per tutto questo non voglio aspettare la prossima stagione.

E spero che nessuno si lamenti per i fischi ricevuti, da altre parti avrebbero chiesto il rimborso del biglietto.

I tifosi meritano rispetto !

                                                                     Lorenzo Petiziol@mondoudinese.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy