Fedele: Udinese-Inter per il futuro

Fedele: Udinese-Inter per il futuro

Contro l’Udinese non ho mai giocato da avversario, quando i bianconeri sono saliti non ho mai avuto modo di incrociarli. Ricordo che una volta dopo il terremoto ho fatto una amichevole a Fontanafredda e basta.
La partita tra Udinese e Inter la presenterei dicendo che non conta molto! Forse è una gara che serve solamente agli allenatori che devono preparare le squadre per il prossimo anno. Occorre del resto capire chi serve e chi no.

Mancini e Strama arrivano da due bellissime vittorie. Con il Milan ho visto finalmente cattiveria in campo: Pinzi è stato il trascinatore, mi è piaciuta l’aggressività mostrata. Il Milan, però, è entrato in campo al 45′ della ripresa! Mi meraviglio di Inzaghi, forse dovrebbe farsi un po’ le ossa in serie minori.
Mancini, invece, mi piace: ha fatto giocare sempre bene le sue squadre. Va anche aggiunto che è  bravissimo nel farsi comprare i migliori e farsi pagare tanto! Ma certi risultati non li ottieni per caso. Adesso si sta riprendendo, anche se non ha trovato ancora molta continuità.

Adriano Fedele @MondoUdinese

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy