Giacomini: Li manderei in ritiro fino a fine campionato ( non all’Astoria….)

Giacomini: Li manderei in ritiro fino a fine campionato ( non all’Astoria….)

Commenta per primo!

Partita quella di Parma molto deludente sotto tutti gli aspetti, sembrava di vedere un altra squadra  rispetto a quella vista a Genova. Tutti hanno mancato la prestazione, nessuno si è salvato, anche Karnezis sul gol ha dormito. Prestazione totalmente negativa, ho visto un Allan spompato, la sua ultima buona partita è stata quella contro la Juventus, poi troppi alti e bassi, credo rimarrà a Udine perchè per andare in una grande è necessario avere una certa costanza di rendimento.

Il Parma ha meritato di vincere, ha giocato con tenacia e buona volontà.

Pozzo ha ragione riguardo alla scelta di andare in ritiro, io non li manderei in ritiro all’Astoria ma in un posto con meno comodità dove meditare, personalmente li manderei in ritiro fino a fine campionato.
Quella del Tardini è una sconfitta che fa pensare, Parma-Udinese sembrava una partita di un altra categoria.
Non si capisce quale sia il problema, i giocatori non possono sabato essere in forma e mercoledi camminare. Come fanno allora i giocatori della Fiorentina, della Juventus e della Lazio? Gli allenamenti sono tutti uguali, ci sono preparatori, mille strumenti, è difficile che non possano essere allenati. Ci sono team di persone qualificate che seguono i giocatori, è impossibile che queste persone manchino in questo modo.
Non so cosa dire, la cosa più facile è dare la colpa all’allenatore, la protezione va sui calciatori che sono patrimonio della società. Tutti vanno chiamati in causa, società, allenatore e calciatori, tutti hanno commesso qualcosa di errato se le cose vanno in questo modo. Non va solo cercato il colpevole o l’eroe della situazione.
Ho qualche difficoltà a fare delle previsioni a questo punto. A Genova l’Udinese aveva fatto una prestazione di spessore, contro un avversario molto più fisico, a Parma teoricamente era più semplice.
Non credo che si possa discutere l’allenatore anche se oramai nel calcio ci si può aspettare di tutto.
Stramaccioni ha fatto un buon lavoro, poteva anche far meglio, ha avuto pure molte situazioni sfortunate nelle quali era riuscito a far uscire la squadra. Poi in campo vanno i giocatori.

Riguardo a Bruno Fernandes non ho capito ancora che ruolo abbia, lui è molto generoso, attivo, pieno di voglia, bisogna scegliere un ruolo per lui ben definito, altrimenti non è ne carne né pesce.

Una punta come Di Natale invece ha un movimento un po’ più limitato di prima, dovrebbe avere qualche suggerimento migliore per poter esprimersi. Quando gli arrivano sempre palloni sporchi, alti o sbilenchi, può fare ben poco, non è mai stato un gladiatore, ha altre qualità. Se gioca Perica puoi giocare in un certo modo, con Totò in un altro. Quando la squadra gioca cosi Totò è inutile perchè risente della prestazione della squadra, il suo tasso tecnico dev’essere sollecitato altrimenti prende pochi palloni. Qualche anno fa poteva anche inventare qualcosa, adesso dev’essere coadiuvato.

MASSIMO GIACOMINI

@MONDOUDINESE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy